Il PH - EcoCleaning

Dal 1982 garantiamo il vostro pulito
Materiali e servizi per la pulizia professionale, monouso in carta e plastica
Vai ai contenuti

Menu principale:

NOTIZIE

Quale importanza ha il pH nei detergenti ?

La cosa veramente importante è saper riconoscere ed individuare esattamente il tipo di "sporco" che si ha di fronte, infatti ogni tipo di "sporco" ha delle caratteristiche specifiche ed è su queste che si deve lavorare per scegliere il prodotto adatto.
Una prima divisione fondamentale è quella tra sporchi di origine grassa e sporchi di origine calcarea (ossia minerali contenuti nell'acqua e che vengono depositati quando questa si asciuga).
Questi richiedono trattamenti opposti che si basano sul concetto di PH e quindi di acidità e di alcalinità, con un concetto generale:
- i depositi calcarei vengono eliminati da prodotti a base acida
- gli sporchi di origine oleosa/grassa vengono eliminati da prodotti a base alcalina
L'acidità e l'alcalinità vengono misurate da una scala assoluta (scala del PH) che va da 0 a 14:

Per questo è quasi sempre inutile agire con prodotti acidi su sporchi grassi o con prodotti alcalini su incrostazioni calcaree.
Note:
1. la nostra pelle non è "neutra" ma è leggermente acida.
2. non solo l'"acido" è corrosivo, ma in ugual misura lo è anche l' "alcalino" ed i prodotti sono sempre più corrosivi man mano che ci si avvicina agli estremi della scala del PH, 0 o 14.

Considerazioni finali:
I detergenti acidi eliminano le incrostazioni causate dal calcare, dall’utilizzo di cemento, di gesso, i residui dei saponi,  ecc.
I detergenti alcalini eliminano i grassi e quindi i depositi che si formano in genere nelle cucine, le macchie di unto sui pavimenti, i residui causati dallo smog, ecc.

Assistenza Tecnica +39 338 1145541
Torna ai contenuti | Torna al menu